La Volkswagen e l’importanza di chiamarsi onesti, analisi (non) finanziaria semiseria

wendelin-wiedeking-porsche-boss
Wendelin Wiedeking, ex CEO Porsche

Qui a Liberali da Strapazzo, dovendo trovare un’immagine che descrivesse lo scandalo Volkswagen, abbiamo pensato a Wendelin Wiedeking, che in questi giorni si sta godendo una rivincita personale dopo che nel 2009 aveva dovuto lasciare i vertici di Porsche per permettere l’acquisizione della stessa da parte di Volkswagen. Il tutto al termine di una vicenda che portò Jörg Schneider, direttore finanziario di Munich Re, a definire l’azienda “veleno per i mercati”.
Nonostante la classica autorevolezza tedesca, infatti, la Volkswagen rappresenta un caso di studio di alcune facoltà di economia, perchè pessimo esempio di trasparenza nella gestione della corporate governance, lo stesso problema di trasparenza che si ripresenta oggi a livello decisionale e di responsabilità manageriale. Continua a leggere “La Volkswagen e l’importanza di chiamarsi onesti, analisi (non) finanziaria semiseria”

Annunci

Micromega fa schifo

All’inizio pensavo che la rivista di Flores D’Arcais fosse solo boriosa, poi ho avuto l’epifania: non è boriosa, fa proprio schifo. Se così non fosse, non potrebbe pubblicare pezzi di questa levatura [CLICCA QUI], dove quanto accaduto alla Volkswagen altro non è che il contrappasso per quanto accaduto alla Grecia; se non facesse così schifo, un intellò à l’italienne non potrebbe mettere nero su bianco che delle disgrazie della casa automobilistica alla fine ci godiamo un po’ tutti: “Vedete!” pensa il nostro acuto scrittore, “anche i tedeschi sbagliano e non rispettano le regole!”. Continua a leggere “Micromega fa schifo”