A Gerusalemme si muore, qui si tace.

Ogni mattina i gerosolimitani non sanno se torneranno a casa alla sera. Non sanno se gli arriverà una coltellata mentre aspettano l’autobus, mentre portano il bambino all’asilo in carrozzina, mentre escono dal lavoro. Le vendite di spray al peperoncino anti-aggressione sono alle stelle, e i cittadini hanno imparato che ogni oggetto può essere utile per difendersi.

Continua a leggere “A Gerusalemme si muore, qui si tace.”