Quello che gli Ulivi ci dicono

In Puglia, in queste ore, si ha uno spaccato del dibattito politico e sociale che da anni attanaglia la penisola intera. Continua a leggere “Quello che gli Ulivi ci dicono”

Annunci

Siria: guerra senza fine

“Mondo senza fine” è il titolo di un bellissimo romanzo di Ken Follet ambientato nel sud dell’Inghilterra del XIV secolo. Se fosse stato ambientato nell’odierna Siria probabilmente si sarebbe chiamato “Guerra senza fine”, con la lieve differenza che purtroppo in questo caso non si tratta di un romanzo, ma della tragica realtà. Senza fine non tanto per la durata del conflitto, comunque oltre cinque anni, quanto per la totale mancanza di prospettive o elementi che possano far sperare in una sua conclusione. Continua a leggere “Siria: guerra senza fine”

Capire la Russia, sul serio.

“Москва не Россиа, Россиа не Москва.”

Mosca non è Russia e la Russia non è Mosca. Ho scoperto che questo detto non potrebbe essere più vero.

Mosca, capitale politica, economica e culturale di un continente. Mosca, quella che ti permette di rispondere alla domanda: “Mai vivresti in Russia? Si, ma a Mosca… centro”. Continua a leggere “Capire la Russia, sul serio.”

Notizie dalla fine del mondo: salvataggi bancari, geopolitica pentastellata, bombardamenti, vaccini e banconote da 500 euro

Con le scaramucce dell’ultima settimana tra Russia e Turchia abbiamo dato per certo l’arrivo dell’inverno nucleare, almeno stando a quanto riportato dal feed di Facebook.
Visto che stamane non ci siamo ritrovati nell’ambientazione di Fallout 4 (a parte il Deathclaw allo specchio), qui a LdS abbiamo deciso di inaugurare una sorta di rassegna stampa con tante cose interessanti trovate in rete, Continua a leggere “Notizie dalla fine del mondo: salvataggi bancari, geopolitica pentastellata, bombardamenti, vaccini e banconote da 500 euro”

Cuba, Iran, multilateralismo e successi: la politica estera di Obama

ObamaUN
Oggi, 20 luglio 2015, è una data storica per le relazioni internazionali: un’ambasciata americana verrà aperta a L’Avana, capitale di Cuba, e, viceversa, una cubana verrà aperta a Washington D.C.. Che cos’ha tutto ciò di speciale? Beh, presto detto. Continua a leggere “Cuba, Iran, multilateralismo e successi: la politica estera di Obama”

Scherzare col fuoco americano

È notizia fresca fresca di oggi: un velivolo russo appartenente alla Russian Maritime Patrol (unità di pattuglia marittima dell’aviazione russa) ha sfiorato il pontile di una nave americana in ambito NATO sul mar Baltico durante un’esercitazione assieme ad altre 3 navi. Seppur essa può sembrare una notizia di poca rilevanza, si tratta di un quasi-incidente che si inserisce nella più vasta cornice dei rapporti sempre più rigidi fra Stati Uniti e Federazione Russa dopo l’annessione (peraltro pienamente illegale secondo il diritto internazionale) russa della Crimea.
Continua a leggere “Scherzare col fuoco americano”