Io, Europeista che non si dispera all’idea di una Brexit

Il Regno Unito ha sempre avuto solidi legami con la terraferma europea che sotto di esso giace: l’Inghilterra stessa è stata regnata nel corso della sua cavalcata nei secoli da Re che provenivano dalla Normandia, dall’Olanda, e persino dalla Germania, è stata la maggiore delle potenze mondiali dai tempi di Elisabetta I nel XVI° secolo fino alla disgregazione del suo impero coloniale nel XX° secolo. L’obiettivo principale del lato “europeo” Continua a leggere “Io, Europeista che non si dispera all’idea di una Brexit”

C’eravamo tanto amati: querelle des anciens et des modernes

Da oramai qualche giorno stiamo assistendo ad uno scambio continuo di frecciatine fra il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi ed il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker. L’intera vicenda incominciò Continua a leggere “C’eravamo tanto amati: querelle des anciens et des modernes”

Road to 14th: la lezione morale

flag ue
In occasione del Consiglio europeo (che, per onestà intellettuale ed ai trattati europei, non chiameremo vertice europeo) straordinario convocato per il 14 settembre 2015 sul tema dell’immigrazione, i Liberali da Strapazzo inaugurano la rubrica “Road to 14th”, che vi traghetterà fino alla fatidica data per farvi arrivare ad essa preparati.

La discussione politica, europea, nazionale ed internazionale, di questi ultimi tempi è infuocata dal dibattito sulla questione immigrazione. Sappiamo oramai tutti bene di quanto esteso e perdurante nel tempo sia questo fenomeno, ed abbiamo oramai imparato a conoscere le posizioni di diverse personalità europee per via delle loro posizioni a dir poco raccapriccianti (vedi Orban) o per via di inaspettate e quantomai piacevole posizioni. Dato che di Continua a leggere “Road to 14th: la lezione morale”