Abbiamo davvero raggiunto il fondo

Chi segue questo blog sa che, per quanto chi ci scrive abbia delle idee politiche, etiche e economiche abbastanza chiare, mai si è permesso di giudicare aberrante o schifose opinioni distanti dalla linea di questa pagina. Credo tuttavia che il limite della decenza umana e politica sia stato ampliamente raggiunto e superato rendendo questi aggettivi adatti ad essere utilizzati.

I fatti riguardano il piccolo Charile, bimbo inglese di 10 mesi, affetto da una malattia rarissima e letale, che è stato nei giorni scorsi al centro di una battaglia legale sulla lecità o meno che gli si fosse staccato l’impianto di respirazione che ancora lo tiene in vita. La mancanza di informazioni, l’indubbia complessità etica della faccenda e non da ultimo il profondo rispetto che dobbiamo al dolore dei genitori di Charlie, sconvolti da questo dramma inimmaginabile, dovrebbero risultare in un decoroso silenzio. Ragion per cui, oltre questo mio sfogo, non troverete altro su questa storia, né sul blog né, tantomeno, sulla pagina.

Bene, quando ho visto questo post di un politico di primo piano quale è Giorgia Meloni, ho pensato che il fondo del barile fosse finalmente stato raschiato. Che la politica italiana più in basso non potesse scendere, che per la prima volta, potessi usare l’aggettivo rivoltante verso una persona e le idee che esprime.

Il leader di Fratelli d’Italia scrive infatti un post falso, tendenzioso e il cui unico fine è attaccare il governo italiano (viene infatti celata l’informazione che l’intero dramma si stia consumando in un altro paese), utilizzando un lessico violento e volgare.

Può una persona che usa la probabile morte di un bambino di dieci mesi per meri calcoli elettorali avere un qualsivoglia spazio in una società democratica occidentale? Che schifo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...