Pensioni: perché è essenziale agire subito

10287046_746655538804330_9207399771503619918_o

 

Il 26 Febbraio i Liberali da Strapazzo hanno organizzato un dibattito su un tema che ci sta molto a cuore, quello delle pensioni delle future generazioni: abbiamo portato a parlare il professor Riccardo Puglisi dell’ Università di Pavia e editorialista del Corriere della Sera,  e il professor Beniamino Piccone, professore presso la LIUC Carlo Cattaneo e Private Banker. Continua a leggere “Pensioni: perché è essenziale agire subito”

Annunci

(Ir)ratio studiorum: le disfunzionalità dell’università italiana

3_john-belushi-from-animal-house

Prima dell’evento il prossimo 4 Marzo sullo stato dell’arte nel sistema universitario italiano, LdS fa uscire un’intervista a Daniele Checchi, professore di Economia del Lavoro presso l’Università degli Studi di Milano: mancanza di verifica delle competenze degli studenti, università di recupero deboli, assenza di meccanismi di sostegno allo studio infiacchiscono la nostra Università, gravata da scarsi investimenti rispetto ai principali competitor europei.

Continua a leggere “(Ir)ratio studiorum: le disfunzionalità dell’università italiana”

Racconti persiani: il grande ritorno dell’Iran

L’Iran, o meglio la Persia, fa parte della storia della politica internazionale dalla notte dei tempi. Contro i Persiani combatterono i Greci per difendere la propria libertà, contro i Persiani lottò Alessandro Magno per costruire il suo impero ellenistico, contro i Parti loro eredi combatterono i Romani in uno scontro tra superpotenze che durò diversi secoli.
Fu attraverso l’Iran che durante il secondo conflitto mondiale gli Alleati fecero arrivare rifornimenti vitali per l’Unione Sovietica, che le permisero di ribaltare l’esito della guerra contro il Terzo Reich e fu alla conferenza di Teheran, non a quella di Jalta, che venne deciso l’ordine mondiale per il dopoguerra.
Fu infine la perdita dell’Iran a seguito della rivoluzione del 1979 a decretare la sconfitta di Carter alla presidenziali USA dell’anno seguente. Continua a leggere “Racconti persiani: il grande ritorno dell’Iran”

I dolori del giovane ricercatore (italiano)

LdS continua la sua indagine sullo stato dell’arte nel sistema universitario italiano.  Grazie a una burocrazia polverosa, poca internazionalizzazione e gruppi di lavoro raffazzonati ad hoc, i ricercatori passano più tempo a compilare bandi che a effettuare ricerca ci racconta Andrea Fiamma, PhD student in History of Philosophy presso l’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara.

3_john-belushi-from-animal-house

 

Continua a leggere “I dolori del giovane ricercatore (italiano)”

On the highway to hell (che ora come ora è in New Hampshire)

Hey! Benvenuti. E’ il 2020. Il mondo è più sviluppato, ecologico, tollerante. E tutto questo perché Donald Trump, nel lontano febbraio 2016, è riuscito a fare peggio di Pierluigi Bersani nell’ancor più lontano febbraio 2013 e quindi non è mai diventato Presidente degli Stati Uniti.

forse. Continua a leggere “On the highway to hell (che ora come ora è in New Hampshire)”

Siria: guerra senza fine

“Mondo senza fine” è il titolo di un bellissimo romanzo di Ken Follet ambientato nel sud dell’Inghilterra del XIV secolo. Se fosse stato ambientato nell’odierna Siria probabilmente si sarebbe chiamato “Guerra senza fine”, con la lieve differenza che purtroppo in questo caso non si tratta di un romanzo, ma della tragica realtà. Senza fine non tanto per la durata del conflitto, comunque oltre cinque anni, quanto per la totale mancanza di prospettive o elementi che possano far sperare in una sua conclusione. Continua a leggere “Siria: guerra senza fine”