Sticky note: tanto dolore per nulla, ovvero della fatalità nella tragedia greca

Quello che sfugge è che crudeltà dell Troika è, per così dire, involontaria. E non è dettata da una cieca ortodossia verso dottrine hayeckiane (quello che penso di aver imparato è che, quando non si vogliono toccare i problemi politici, si incolpa la cecità dell’ortodossia economica, by the way). Non c’è dubbio che a far fare ai greci un avanzo primario del 3,5% li ammazzi. D’altronde il fatto che a questo giro di trattative stiano ancora discutendo di quando alzare l’età pensionabile suggerisce che questi continuino ad andare allegramente in pensione a 56 anni. E’ senz’altro inaccettabile farli morire di austerità; ma è anche inaccettabile condonargli i debiti perché questi il giorno dopo rincomincino come prima (cosa che la Grecia fa più o meno da quando Byron ci andò a morire dopo aver sparso la sifilide per mezza Europa). La soluzione ragionevole sarebbe lasciargli tregua sui bilanci, riscontrando in cambio impegno su riforme serie (pensioni, mercato del lavoro, abolizione di insensati privilegi fiscali). Purtroppo questo richiederebbe un interlocutore affidabile per il futuro, e che si muovesse in questo senso nel presente, e la Grecia non è ne l’uno ne l’altro. (noi, che saremmo con Giap e Germania una delle tre potenze manifatturiere mondiali, nel 2012 abbiamo fatto una brutale riforma pensionistica e una seria riforma del mercato del lavoro). Quindi? Quindi è molto malinconico. I cattivi fanno del male alle persone, ma non sanno che altro fare, tutti si odiano, e la Grecia è, effettivamente fottuta. Volevo chiudere questa breve nota con una nota più ottimistica ma proprio non mi viene, al massimo lo modifico dopo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...